Coronavirus e respiro

por / Thursday, 19 March 2020 / Publicado enArchivo, home, News
Coronavirus

L’infezione da Coronavirus mette a dura prova la percezione del respiro: si osservano persone che alla saturazione tramite saturimetro risultano nella norma mentre percepiscono di non respirare, e persone che percepiscono di respirare ma la saturazione risulta gravemente insufficiente.

Il respiro, respirare ascoltando quando l’aria entra dalle nostre narici e dalla bocca, incanalandosi nella laringe, nei bronchi, nei bronchioli, negli alveoli , ci fa percepire il soffio della vita ad ogni nostro atto respiratorio.

Se sentiamo che il respirare diventa difficile perchè smarriamo la percezione del nostro ritmo respiratorio che si fa spazio nei nostri polmoni, fermiamoci e andiamo a riprendere il respiro là dove l’abbiamo interrotto.

Siamo poco allenati a stare in contatto con il nostro respiro e il compito puo essere arduo. La Pandemia ci induce a riflettere su tanti aspetti della nostra vita e della nostra società, ci obbliga a fermarci e a ritrovare il nostro respiro.

I rimedi Omeopatici aiutano e favoriscono questo processo.

Etiquetado bajo: , , ,
SUBIR